Salerno: ritrovata Chiesa di San Bartolomeo de Coriariis

Ecco un nuovo interessantissimo articolo sulla storia architettonica di Salerno da parte dell’amico Massimo La Rocca “Segnalatomi da un amico ingegnere, nel corso di recenti lavori di ristrutturazione di un Palazzotto nel Centro Antico di Salerno in Via Torquato Tasso al numero civico 58 sono Continua a leggere

Condividi

La chiesa di Santa Trofimena a Salerno

La chiesa di Santa Trofimena a Salerno è antichissima, ed è legata alla presenza degli amalfitani in città. Secondo le fonti, la chiesa è del IX secolo, in età longobarda. Sorge su largo Matteo D’Aiello, all’ingresso del rione Fornelle. Una chiesa per una notte sola Continua a leggere

Condividi

Chiesa di San Salvatore in Drapparia a Salerno

La Chiesa di San Salvatore in Drapparia, quest’ultimo antico nome di Via Mercanti, è un luogo di culto e di fede, ancora oggi attivo. Fino a poco tempo fa vi si teneva l’adorazione perpetua del Santissimo Sacramento. Nel corso di una passeggiata salernitana per la Continua a leggere

Condividi

Chiesa di San Rocco a Salerno in via Mercanti

La chiesa di San Rocco a Salerno, in via dei Mercanti, l’antica Drapparia, è una costruzione risalente a prima del 1160. In origine era dedicata a San Pietro de Grisonte o San Petrillo L’attuale denominazione risale al 1910, quando divenne sede delle Confraternite unite di Continua a leggere

Condividi

La chiesa di Santa Apollonia a Salerno

La chiesa di Santa Apollonia, oggi sconsacrata, risale alla fine del XVI secolo. Situata di fianco alla più nota chiesa di San Benedetto, e di fronte al Museo Archeologico Provinciale, oggi vi si tengono mostre e performance teatrali. Subì notevoli danni durante il sisma del Continua a leggere

Condividi

La chiesa di San Pietro in Vinculis a Portanova

La Chiesa di San Pietro in Vinculis a Salerno, in piazza Portanova, sorge per dare assistenza ai carcerati. La sua costruzione risale al XVI secolo. Nella piazza si svolgevano le pubbliche esecuzioni, ed ecco che si decise di far nascere una chiesa che si occupasse Continua a leggere

Condividi

Chiesa dell’Addolorata e convento di Santa Sofia

Chiesa dell’Addolorata e convento di Santa Sofia a Salerno hanno una storia millenaria. Il primo complesso conventuale dell’ordine benedettino sorge in città poco dopo l’anno Mille. L’area prescelta fu quella detta Nova Civita. In quella zona il principe Guaiferio realizzava un ampliamento della città e il nuovo palazzo Continua a leggere

Condividi

La chiesa dei Santi Crispino e Crispiniano dei calzolai

Sulla chiesa dei Santi Cripino e Crispiniano a Salerno non ci sono notizie certe riguardo la fondazione. Affaccia su via dei Canali proprio di fronte al complesso di San Pietro a Corte, accanto al Municipio Vecchio. La zona è caratterizzata da un’alta concentrazione di edifici Continua a leggere

Condividi

Chiesa e convento di San Michele a Salerno

Chiesa e convento di San Michele Arcangelo a Salerno sono strutture che spesso passano inosservate a chi passeggia per la Salerno da vedere. Delle due oggi ha mantenuto la sua funzione solo la chiesa. Il convento è divenuto prima albergo, poi anche sede di una Continua a leggere

Condividi

La chiesa di Sant’Agostino a Salerno e la sua Madonna

La Chiesa di Sant’Agostino a Salerno è ciò che oggi rimane dell’antico e importante convento fondato nel 1309. La chiesa è incorporata nel Palazzo Sant’Agostino, sede dell’Amministrazione provinciale. Un tempo sorgeva fuori dalle mura della città e quasi sulla spiaggia. Il primo rifacimento della chiesa Continua a leggere

Condividi