Il Palazzo della Prefettura a Salerno, o Littorio

Il Palazzo della Prefettura a Salerno segna il cambio di stile nell’architettura dell’epoca fascista. La costruzione non costituisce un elemento di bellezza, ma storicamente ha la sua importanza per la città di Salerno. L’architettura fascista passa dallo stile neo classico a quello razionalista e questo Continua a leggere

Condividi

Palazzo Carrara a Salerno che ospitò San Francesco

Palazzo Carrara a Salerno è un edificio molto elegante e ben tenuto che si trova in uno slargo di Via Mercanti. La sua ubicazione, quasi di fronte a Palazzo Pinto, lo rende ancora più prestigioso. Ha origine sicuramente antica, ma l’attuale conformazione si può far Continua a leggere

Condividi

Palazzo Barracano a Salerno, simbolo del successo

Palazzo Barracano a Salerno, su Corso Vittorio Emanuele, è legato all’ascesa economica di una famiglia e allo sviluppo urbanistico della città. Dalla seconda metà dell’800 e gli inizi del ‘900 si cominciò a edificare sull’attuale Corso per collegare la stazione al centro della città. L’ascesa Continua a leggere

Condividi

Palazzo Santoro a Salerno e il suo stile Coppedè

Palazzo Santoro a Salerno non passa di certo inosservato agli occhi di chi fa una passeggiata salernitana lungo Corso Garibaldi o sul Lungomare. È uno dei pochi esempi del cosiddetto stile Coppedè presenti in Campania. L’altro si trova a Napoli, Palazzo Galli a Santa Lucia. L’edificio rappresenta Continua a leggere

Condividi

Palazzo Edilizia a Salerno come una bomboniera

Palazzo Edilizia a Salerno è un po’ come una bomboniera nel centro cittadino. Posto tra il Comune e la Prefettura, a ridosso di piazza Amendola, è un luogo di passaggio obbligato per la Salerno da vedere. Chi giunge dal Teatro Verdi o dalla Villa Comunale, Continua a leggere

Condividi

Palazzo Lauro Grotto a Salerno in via Tasso

Palazzo Lauro Grotto a Salerno, in via Tasso, è situato proprio all’inizio dell’antica arteria di epoca romana. Lungo la strada sorgono alcuni dei palazzi nobiliari più antichi e belli di Salerno. Anche Palazzo Laurogrotto si inserisce nella Salerno da vedere che ci guida lungo un Continua a leggere

Condividi

Il Convitto Nazionale di Salerno, un altro ex monastero

Il Convitto Nazionale di Salerno, in piazza Abate Conforti, sorge nella struttura che ospitava l’antico monastero delle benedettine. Ciò testimonia come Salerno, nei secoli, sia stata una città sostanzialmente fondata sugli ordini religiosi e sui loro numerosi monasteri. L’antico monastero, sorto intorno all’anno Mille, era Continua a leggere

Condividi

Palazzo Giannattasio o De Ruggiero, vista Duomo

Palazzo Giannattasio o De Ruggiero, a Salerno, affaccia direttamente sull’ingresso del Duomo. Prima di ogni altra considerazione, c’è da dire che a oggi (2019) il palazzo risulta in uno stato pietoso. Un vero e proprio pugno negli occhi per i turisti che visitano la Cattedrale Continua a leggere

Condividi

Il palazzo arcivescovile di Salerno

Il Palazzo arcivescovile di Salerno è situato proprio di fianco alla Cattedrale dedicata a San Matteo, separato da esso da via Roberto il Guiscardo. L’aspetto attuale del Palazzo Arcivescovile di Salerno risente delle numerose ristrutturazioni avvenute nel corso dei secoli. Diversi terremoti e i danni Continua a leggere

Condividi

Il Municipio vecchio di Salerno, palazzo Sant’Antuono

Il Municipio Vecchio di Salerno, ovvero Palazzo Sant’Antuono, fu sede dell’Amministrazione Comunale della città fino al 1936. Quindi quando fu costruito il nuovo Palazzo di Città, fu dismesso nella sua funzione. È ubicato proprio di fronte al complesso di San Pietro a Corte, in via Continua a leggere

Condividi