municipio vecchio di salerno

Il Municipio vecchio di Salerno, palazzo Sant’Antuono

Il Municipio Vecchio di Salerno, ovvero Palazzo Sant’Antuono, fu sede dell’Amministrazione Comunale della città fino al 1936. Quindi quando fu costruito il nuovo Palazzo di Città, fu dismesso nella sua funzione.

È ubicato proprio di fronte al complesso di San Pietro a Corte, in via dei Canali, una delle più antiche di Salerno.

L’elegante edificio merita sicuramente uno sguardo nel percorso della Salerno da vedere, se non altro perché ubicato nei pressi di Palazzo Fruscione e del Conservatorio Ave Gratia Plena.

Quando la città crebbe, si ebbe la necessità di avere una nuova casa comunale per abbandonare la vecchia ubicazione, ormai troppo piccola per le nuove esigenze.

Le prime notizie dell’edificio si hanno fin dal 1578. A fine ottocento l’edificio fu ristrutturato ed assunse l’aspetto attuale.

Con la costruzione, nel 1936, dell’attuale Palazzo di Città di Salerno, il Municipio vecchio di Salerno perse la sua funzione di sede del Governo Cittadino. All’esterno
è ancora ben visibile la pietra su cui è incisa la scritta “MUNICIPIO”.

La sua presenza ha dato il nome all’intero rione in cui sorge, ovvero Rione Municipio.

Condividi