Il museo Roberto Papi a Salerno. Storia della medicina

La nascita del Museo Roberto Papi a Salerno ha un forte valore storico-culturale che si ricollega perfettamente alla tradizione della Scuola Medica Salernitana

Rappresenta quindi una tappa importante per chi è interessato a scoprire la Salerno da vedere.

Il museo raccoglie un’importante collezione di strumenti medico-chirurgici. Essi sono il frutto della raccolta operata da Mario Papi, padre di Roberto, prematuramente scomparso e a cui è intitolato il museo.

Una raccolta unica e mondiale

Tra la collezione di attrezzature medico-chirurgiche e strumenti storici, alcuni sono rarissimi e riferibili a tutte le branche della medicina, databili tra il XVII e il XX secolo. 

In molte sale, sono state ricreate ambientazioni di scene di vita medica.

Il Museo Roberto Papi a Salerno, quindi, non poteva che trovarsi in Via Trotula De Ruggiero, medichessa e insigne rappresentate della Scuola Medica Salernitana.

Giorni di apertura: dal Giovedì alla Domenica

Orario di apertura: 9.30 – 13.00 / 18.00 – 20.00 (dal Giovedì al Sabato) | 9.00 – 13.00 (Domenica)

Ingresso: € 3,00 (intero) | € 1,00 (ridotto)

tel. 089 253 190 (le informazioni sono da verificare, magari telefonando)

Condividi