La chiesa di Santa Apollonia a Salerno

La chiesa di Santa Apollonia, oggi sconsacrata, risale alla fine del XVI secolo. Situata di fianco alla più nota chiesa di San Benedetto, e di fronte al Museo Archeologico Provinciale, oggi vi si tengono mostre e performance teatrali.

Subì notevoli danni durante il sisma del 1980 e venne chiusa per molti anni. Riaprì solo nel 1994, dopo un importante opera di restauro.

La chiesa di Santa Apollonia a Salerno è di antica origine (XI secolo), la sua intitolazione alla santa protettrice dei denti l’ha resa nel passato molto cara ai salernitana, specie in particolari situazioni di pericolo.

Condividi
ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish