La chiesa di Santa Lucia de Judaica a Salerno

Santa Lucia de Judaica a Salerno è certamente una delle chiese più amate dai salernitani del Centro Storico, insieme a quella dell’Annunziata.

Il nome “Santa Lucia” compare nel corso del 1500 ma probabilmente la chiesa potrebbe risalire all’anno mille circa essendo citata come Santa Maria de Mare già nel 1072.

La chiesa fu costruita nell’antico quartiere della Giudaica o Judecca, posto tra le mura della città, dove vivevano gli ebrei.

L’aspetto attuale della chiesa risale all’opera di restauro del 1861 voluta fortemente dall’allora parroco Pasquale Vigorito.

Patrona dei ciechi, degli oculisti, degli elettricisti, la chiesa di Santa Lucia de Judaica a Salerno nel giorno della festa, è meta di tantissimi fedeli.

Il 13 dicembre si svolge anche una processione con la statua della santa, anche questa tradizionalmente cara ai salernitani.

Condividi