Matteo Silvatico da Salerno e il Giardino della Minerva

Matteo Silvatico da Salerno fu medico e magister della Scuola Medica Salernitana, ed noto in città soprattutto per aver dato vita al Giardino della Minerva. In quel giardino si dedicava allo studio delle erbe mediche, dette “semplici”. La famiglia Silvatico è di nobili origini, e presumibilmente giunse a Salerno intorno al 1200. Matteo è sicuramente colui che ha più inciso nella storia salernitana. Famoso per aver scritto un trattato sui “semplici”, le erbe mediche in uso nella Scuola Medica Salernitana, chiamato le “Pandette”Matteo godette di molta fama presso il regno, tanto che il re di Napoli, Roberto d’Angiò, lo volle tra i suoi medici personali.

Matteo Silvatico da Salerno nel Decamerone del Boccaccio

Una particolarità legata al magister Matteo Silvatico, è che lo si ritrova nel Decamerone, con nome diverso, nella X novella della IV giornata, di Giovanni Boccaccio. Probabilmente i due si conobbero alla corte del re di Napoli.

 

Condividi