Area archeologica di Fratte a Salerno

L’Area archeologica di Fratte, etrusco-sannitica, è una scoperta relativamente recente. I primi rinvenimenti archeologici sono del 1879, durante la costruzione degli stabilimenti delle Manifatture Cotoniere Meridionali. Soltanto mezzo secolo dopo, nel 1927, in seguito al rinvenimento di frammenti di ceramica nella proprietà Mari, si iniziò, Continua a leggere

Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno

Il Museo Aercheologico Provinciale di Salerno è uno di quei luoghi della Salerno da vedere, che molti salernitani ignorano. Situato di fronte alla chiesa di San Benedetto, nell’omonima strada, è troppo nascosto per poterci capitare per caso. Sinceramente anche la comunicazione da parte dell’ente che Continua a leggere

La testa di Apollo, la pesca miracolosa a Salerno

La testa di Apollo per Salerno rappresenta un fiore all’occhiello. Parliamo della testa bronzea di una statua raffigurante il Dio greco Apollo, ritrovata in mare nel 1930. Un reperto che da solo darebbe lustro a un museo, e infatti utilizzato come logo dei beni museali Continua a leggere